document.getElementsByClassName("entry-meta")[0].style.visibility = 'hidden';

Pierucci (Abie): “Anche le radio vogliono la blockchain”

Anche le radio vogliono la blockchain

Anche le radio vogliono la blockchain. Così, dopo il made in Italy, il tracciamento e le aziende che combattono la contraffazione, anche il settore della radiofonia punta a trovare vantaggi nell’uso della tecnologia dei ‘blocchi’, un mercato dell’innovazione che nel nostro Paese si sta aprendo a nuovi comparti. “Non c’è più solo il settore del made in Italy o quello dell’anticontraffazione, a fianco ai comparti classici stanno nascendo nuovi filoni nell’uso delle tecnologie dei blocchi come la radiofonia e la gestione del credito” anticipa all’Adnkronos Giuliano Pierucci, presidente di Abie, l’associazione di Confindustria Digitale per il comparto blockchain.

 


About Author: B2Lab Team

All Comments


    Write a Comment

    CHOOSE A LANGUAGE »