1

GESTIONE DEI RIFIUTI

BLOKCHAIN PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

IL TRACCIAMENTO DEI RIFIUTI ATTRAVERSO LA BLOCKCHAIN

 

tracciamento_rifiuti_foto_bianco_e_nero


La tecnologia Blockchain può efficacemente essere impiegata per  tracciare in modo certificato la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di rifiuti.

In questo processo sono considerate le fasi che partono dall’immissione dell’ordine, di lavoro notarizzandone la conformità ed evitando la corruttibilità, attraverso l’utilizzo di un servizio che la tecnologia Blockchain fornisce nativamente: gli Smart Contract.

Attraverso l'utilizzo di  Smart Contract,  si va a verificare la congruenza del dato inserito ad ogni passaggio dell’attività eseguendo dei controlli specifici, caso per caso, e garantendo incorruttibilità ed eliminando ogni rischio di contraffazione e anomalia.


TRASPARENZA DELLA GESTIONE RIFIUTI ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA

BLOKI

tessera rifiuti.png



GESTIONE RIFIUTI 4.0

Il Digitale fornisce ormai da tempo nuovi strumenti per le imprese, dove la tecnologia e la digitalizzazione dei processi hanno portato  novità incredibili per migliorare la gestione rifiuti.

Termini come Blockchain, IOT, Machine Learning e ‘Intelligenza Artificiale‘ sono sempre più utilizzate nel settore dei rifiuti. Queste tecnologie  saranno sempre più presenti in futuro garantendo migliori prestazioni dell’organizzazione e performance più efficaci in ogni passaggio della gestione del rifiuto, a partire dalla profilazione iniziale di una nuova attività  fino alla gestione della tariffazione puntuale.        
Affidarsi alla Blockchain è un passaggio chiave; integrata con i sistemi gestionali permette di certificare e rendere disponibili, in modo non alterabile, dati, informazioni, tempistiche e processi. Permette prestazioni più veloci, minori costi di trattamento e più sicurezza e garanzia di sostenibilità e conformità.

Analizziamo un caso specifico. Il D.lgs. n. 22/1997 (cosiddetto decreto Ronchi) e successivamente il D.lgs. n.152/2006 hanno introdotto 3 strumenti fondamentali:

 

· il Formulario di Identificazione dei Rifiuti (FIR)

· il Registro di Carico e Scarico dei Rifiuti

· il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD)

La scelta di utilizzare Bloki integrato nella piattaforma gestionale per certificare dati relativi ai processi interni di trattamento rifiuti è quindi motivata dalla possibilità di avere l’archiviazione e l’accesso certificato ai documenti sopra citati direttamente sulla Blockchain. Oltre questo, ogni singola operazione sarà dotata di marca temporale precisa ed immutabile.

 

LA PIATTAFORMA  BLOKI

VANTAGGI

  • La piattaforma introduce diversi vantaggi per gli operatori:
  •  presenza di backup delle informazioni che non è legato alla propria struttura di archiviazione, ma che si trova Bloki,  un registro distribuito su diversi nodi (server) facilità nelle verifiche da parte di auditor o enti di controllo, che potranno reperire le informazioni relative ai trattamenti dell’Azienda direttamente dalla Blockchain BLOKI, grazie alle caratteristiche di immutabilità e incensurabilità delle informazioni inserite
  • miglioramento dell’immagine e della reputation aziendale trasmettendo una maggior fiducia, data dalla scelta di potere condividere le proprie informazioni in un modo totalmente trasparente
BIDONI_RIFIUTI-.png


TIPOLOGIE DI RIFIUTI

Grazie alla propria flessibilità,  BLOKI  riesce a gestire ogni  tipologia di rifiuto e di processo. Il Tracciamento Certificato dei Rifiuti prevede che BLOKI supporti le fasi operative che possono essere schematizzate come di seguito:

Ricezione della richiesta attività e apertura task
Definizione e Apposizione identificativo lotto
Certificazione delle varie fasi di passaggio del Task
Chiusura del Task


About Author: B2Lab Team
CHOOSE A LANGUAGE »